Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Pneumobase.it

Relazione inversa tra assunzione con la dieta di Luteina / Zeaxantina e la degenerazione maculare associata all’età


E’ stata valutata la relazione tra carotenoidi, Vitamina A, alfa-Tocoferolo e Vitamina C, assunti con la dieta, e la degenerazione maculare correlata all’età ( AMD ).

Sono state raccolte informazioni sulle caratteristiche demografiche, mediche e di stile di vita di 4.519 pazienti, partecipanti allo studio AREDS ( Age-Related Eye Disease Study ), di età compresa tra i 60 e gli 80 anni al momento dell’arruolamento.

Fotografie stereoscopiche a colori del fundus sono state utilizzate per raggruppare i partecipanti in 4 gruppi di gravità.

L’assunzione di nutrienti è stata valutata mediante un questionario semiquantitativo ( Food Frequency Questionnaire ), al momento dell’arruolamento.

L’assunzione con la dieta di Luteina / Zeaxantina è risultata inversamente associata con la degenerazione maculare senile neovascolare ( odds ratio, OR=0.65 ), l’atrofia geografica ( OR=0.45 ) e le drusen larghe o intermedie ( OR=0.73 ), comparando i quintili di assorbimento più alti ai più bassi dopo l’aggiustamento.

Altri nutrienti non sono risultati collegati in modo indipendente alla degenerazione maculare associata all’età.

Dallo studio è emerso che una maggiore assunzione di Luteina / Zeaxantina con la dieta è indipendentemente associata ad una diminuzione della possibilità di sviluppare la degenerazione maculare senile, l’atrofia geografica e le drusen larghe o intermedie. ( Xagena2007 )

Age-Related Eye Disease Study Research Group, Arch Ophthalmol 2007; 125: 1225-1232


Farma2007 Oftalm2007


Indietro