Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Cardiobase

Penalizzazione ottica e farmacologica per l’ambliopia


Uno studio ha confrontato, nell’arco di tempo di un fine-settimana, l’uso di Atropina solfato potenziata da lenti piane per l’occhio sano con l’uso della sola Atropina per il trattamento della ambliopia moderata in bambini dai 3 ai 7 anni di età.

Lo studio clinico multicentrico ha coinvolto 180 bambini con ambliopia moderata ( acutezza visiva di 20/40 – 20/100 ) assegnati in maniera casuale a ricevere un trattamento nel fine-settimana con Atropina potenziato da lenti piane o solo Atropina.

La principale misura di esito era la valutazione dell’acutezza visiva dell’occhio con ambliopia utilizzando le indicazioni del protocollo Amblyopia Treatment Study HOTV a 18 settimane.

A 18 settimane, il miglioramento nell’occhio con ambliopia aveva raggiunto il valore medio di 2.8 linee nel gruppo trattato con Atropina più lente piana e il valore di 2.4 linee nel gruppo trattato con la sola Atropina ( differenza media tra i due gruppi aggiustata per l’acutezza visiva basale: 0.3 linee ).

L’acutezza visiva dell’occhio con ambliopia è risultata di 20/25 o superiore nel 29% dei pazienti nel gruppo Atropina e nel 40% dei pazienti nel gruppo Atropina più lente piana ( P=0.03 ).

Un numero superiore di pazienti nel gruppo Atropina più lente piana ha diminuito l’acutezza visiva dell’occhio sano a 18 settimane.

In conclusione, lo studio ha dimostrato che il potenziamento dell’uso di Atropina con lenti piane come trattamento iniziale dell’ambliopia moderata non migliora in maniera sostanziale l’acutezza visiva nell’occhio con ambliopia, se confrontato con l’uso della sola Atropina. ( Xagena2009 )

Pediatric Eye Disease Investigator Group, Arch Ophthalmol 2009; 127: 22-30


Oftalm2009 Farma2009


Indietro