Xagena Mappa
Medical Meeting
Pneumobase.it
Mediexplorer.it

Fattori di rischio per la neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica postoperatoria e spontanea


Uno studio ha confrontato i fattori di rischio tra i pazienti che hanno sviluppato la neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica ( NAION ) dopo chirurgia intraoculare e quelli che hanno sviluppato NAION spontaneamente.

Sono stati analizzati in modo retrospettivo i pazienti a cui era stata diagnosticata la neuropatia ottica ischemica anteriore non-arteritica tra il gennaio 1993 ed il dicembre 1999.

Sono stati identificati 12 casi di NAION in 11 soggetti.

La malattia si è presentata entro 30 giorni dall’intervento di estrazione della cataratta o impianto di lenti intraoculari.

I pazienti con NAION postoperatorio avevano una più bassa prevalenza di ipertensione rispetto ai pazienti con NAION ad insorgenza spontanea ( 27% versus 68%; p = 0,034 ) ed una più bassa prevalenza di rapporti coppa-disco inferiore o uguale a 0,2 ( 55% versus 94%; p = 0,006 ).

La prevalenza di elevati livelli di colesterolo, di diabete mellito, e di abitudine al fumo è risultata simile tra i due gruppi.

Lo studio ha mostrato che alcuni fattori di rischio per NAION postchirurgico possono essere differenti da quelli per NAION spontaneo. ( Xagena2005 )

McCulley TJ et al, J Neuro-Opthalmol 2005; 25: 22-24

Oftalm2005 Neuro2005


Indietro