Xagena Mappa
Medical Meeting
Neurobase.it
Mediexplorer.it

Esiti chirurgici nel glaucoma uveitico infantile


Sono stati valutati in uno studio gli esiti chirurgici per il glaucoma uveitico pediatrico ed è stata descritta una strategia terapeutica.

Sono stati identificati 36 pazienti con glaucoma uveitico giovanile (diagnosticato prima dei 18 anni di età ) che hanno subito uno o più interventi chirurgici per abbassare la pressione intraoculare.

È stato incluso nella analisi il primo occhio operato.

L'indicazione principale di successo era una pressione intraoperatoria inferiore a 21 mmHg con infiammazione controllata, senza necessità di ulteriori interventi chirurgici per la riduzione della pressione intraoculare o complicanze gravi.

Sono stati inclusi i pazienti con glaucoma uveitico associato ad artrite giovanile idiopatica ( n=20 ), uveite idiopatica ( n=9 ), altro ( n=6 ).

L’età media al primo intervento per il glaucoma è stata di 11.1 anni; il periodo osservazionale è stato di 5.6 anni ( range 0.2-16.4 anni ).

La goniotomia è stata la procedura chirurgica iniziale in 31 occhi ( 86% ); 15 occhi non hanno richiesto un ulteriore intervento chirurgico di riduzione della pressione intraoculare; 16 occhi hanno subito un ulteriore intervento di riduzione della pressione intraoculare: seconda goniotomia ( n=9 ), posizionamento di un dispositivo di drenaggio del glaucoma ( n=6 ) e trabeculectomia ( n=1 ).

La prima goniotomia rispetto alla prima o seconda ha avuto successo a 10 anni nel 48% versus 69% dei casi.
Il fallimento della goniotomia non è stato correlato con lo status fachico o la presenza di sinechie preoperatorie. 5 occhi ( 14% ) hanno subito l’iniziale impianto di un dispositivo di drenaggio del glaucoma a causa degli angoli chiusi.

L'acuità visiva è risultata simile tra gli esami iniziali e finali ( 0.37 logaritmo dell'angolo minimo di unità di risoluzione [ Snellen 20/47 ] vs 0.28 logaritmo dell'angolo minimo di unità di risoluzione [ Snellen 20/38 ]).

La pressione intraoculare si è ridotta ( 33.0 vs 12.6 mmHg, P minore di 0.0001 ), così come il numero di interventi farmacologici per il glaucoma ( 3.2 vs 1.2, P minore di 0.0001 ).

Gli occhi sottoposti a rimozione della cataratta dopo efficace intervento sul glaucoma hanno mantenuto il controllo della pressione intraoculare.

Il glaucoma è stato controllato e la visione è stata conservata in 33 occhi ( 92% ).

In conclusione, il glaucoma uveitico giovanile refrattario è stato gestito con successo mediante goniotomia e impianto di un dispositivo di drenaggio del glaucoma.
La rimozione della cataratta può essere realizzata con successo, purché la pressione intraoculare e la uveite siano ben controllate prima dell'intervento chirurgico. ( Xagena2013 )

Bohnsack BL, Freedman SF, Am J Ophthalmol 2013; 155: 134-142

Oftalm2013 Chiru2013 Pedia2013



Indietro