Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Efficacia della terapia fotodinamica con Verteporfina nella neovascolarizzazione coroideale subfoveale secondaria alla degenerazione maculare legata all’età


L’obiettivo dello studio condotto presso il Queen’s University di Kingston (Canada ) è stato quello di determinare l’efficacia della terapia fotodinamica con Verteporfina nel trattamento della neovascolarizzazione coroideale subfoveale, prevalentemente classica, secondaria alla degenerazione maculare correlata all’età.

Hanno preso parte allo studio 45 pazienti, arruolati in modo consecutivo, trattati con terapia fotodinamica per la neovascolarizzazione coroideale subfoveale. Questi pazienti sono stati confrontati con un gruppo controllo non trattati in precedenza.
I pazienti del gruppo controllo presentavano una neovascolarizzazione coroideale subfoveale.

Sono state riscontrate significative differenze di cambiamenti dell’acutezza visiva tra i pazienti sottoposti a terapia fotodinamica e quelli non-trattati ( p = 0.048 ).

I pazienti che hanno ricevuto terapia fotodinamica avevano una probabilità 2.9 volte inferiore di sviluppare una moderata ( più di 2 gradi ) perdita visiva ( p = 0.07 ).

Nei pazienti, sottoposti a terapia fotodinamica, è stata riscontrata una probabilità 13.7 volte superiore di miglioramento della vista di almeno 1 grado.

La terapia fotodinamica con Verteporfina è risultata efficace nel trattamento della neovascolarizzazione coroideale subfoveale prevalentemente classica. ( Xagena2004 )

Sharma S et al, Arch Ophthal 2004; 122: 853-856

Oftalm2004 Farma2004


Indietro