Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Confronto tra fotocoagulazione focale/a griglia e Triamcinolone intravitreale per edema maculare diabetico


Uno studio, condotto da Ricercatori del Diabetic Retinopathy Clinical Research Network ( DRCR.net ) ha riportato gli esiti a 3 anni di pazienti randomizzati per valutare Triamcinolone intravitreale ( Trivaris ) senza conservanti alle dosi di 1 mg e 4 mg rispetto alla fotocoagulazione focale/a griglia per il trattamento dell’edema maculare diabetico.

I soggetti con edema maculare diabetico e acutezza visiva da 20/40 a 20/320 sono stati assegnati in maniera casuale a fotocoagulazione focale/a griglia o a 1 mg o 4 mg di Triamcinolone.

A conclusione dello studio erano disponibili dati di 3 anni di follow-up relativi a 306 occhi.

Tra 2 ( tempo dell’esito primario ) e 3 anni, i miglioramenti hanno superato i peggioramenti in tutti e 3 i gruppi di trattamento.
Il cambiamento nel punteggio di acutezza visiva per le lettere dal basale è risultato +5 nel gruppo con trattamento laser e 0 nei due gruppi con Triamcinolone.

La probabilità cumulativa di intervento chirurgico per cataratta dopo 3 anni è stata, rispettivamente, del 31%, 46% e 83% nei gruppi laser, 1 mg e 4 mg di Triamcinolone.

La pressione intraoculare è aumentata di oltre 10 mmHg a ogni visita, rispettivamente, nel 4%, 18% e 33% degli occhi.

In conclusione, i risultati ottenuti da un sottogrppo di soggetti che hanno completato il follow-up di 3 anni sono coerenti con quelli precedentemente pubblicati, relativi a follow-up di 2 anni; i dati non hanno mostrato un beneficio a lungo termine fornito da un trattamento intravitreale di Triamcinolone rispetto alla fotocoagulazione focale/a griglia in pazienti con edema maculare diabetico in modo simile a quelli osservati in questo studio clinico.
Secondo gli esiti di questa ricerca, la maggior parte degli occhi trattati con 4 mg di Triamcinolone è dovuta ricorrere alla chirurgia per cataratta. ( Xagena2009 )

Beck RW et al, Arch Ophthalmol 2009; 127: 245-251


Oftalm2009 Endo2009 Farma2009

XagenaFarmaci_2009



Indietro