Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it
Xagena Salute

Cheratectomia fototerapeutica transepiteliale combinata a cross-linking corneale per il cheratocono progressivo


Sono stati confrontati i risultati del cross-linking corneale ( CXL ) per il trattamento del cheratocono progressivo utilizzando due diverse tecniche per la rimozione epiteliale: cheratectomia fototerapeutica transepiteliale ( t-PTK ) rispetto alla pulizia chirurgica meccanica epiteliale.

Sono stati arruolati 34 pazienti ( 38 occhi ) con cheratocono progressivo.

Tutti i pazienti sono stati sottoposti a trattamento CXL senza complicazioni.

Sedici pazienti ( 19 occhi ) hanno subito la rimozione epiteliale con t-PTK ( gruppo 1 ) e 18 pazienti ( 19 occhi ) sono stati sottoposti a pulizia chirurgica meccanica epiteliale con una spazzola rotante ( gruppo 2 ) durante il trattamento CXL.

Risultati visivi e rifrattivi sono stati valutati con i risultati di microscopia confocale corneale prima dell'intervento e a 1, 3, 6 e 12 mesi dopo l'intervento.

Nessuna complicanza intraoperatoria o postoperatoria è stata osservata in nessuno dei pazienti.

Nel gruppo 1, il logaritmo del minimo angolo di risoluzione media UDVA ( acuità visiva non-corretta a distanza ) e media CDVA ( acuità visiva corretta a distanza ) è migliorato da 0.99 e 0.30 prima dell'intervento a 0.42 (P=0.02) e 0.19 (p=0.008) a 12 mesi dopo l'intervento, rispettivamente.

Nel gruppo 2, né la media UDVA, né la media CDVA hanno dimostrato un miglioramento significativo a 12 mesi dopo l'intervento ( P maggiore di 0.05 ).

Nel gruppo 1, l'astigmatismo corneale medio è migliorato da -5.84 diottrie ( D ) prima dell'intervento di -4.3 D ( P=0.015 ) all'ultimo follow-up, mentre nel gruppo 2 non vi è stata alcuna differenza significativa allo stesso intervallo post-operatorio ( P maggiore di 0.05 ).

Non sono state osservate alterazioni della densità delle cellule endoteliali durante il follow-up per entrambi i gruppi ( P maggiore di 0.05 ).

In conclusione, la rimozione epiteliale con t-PTK durante cross-linking corneale risulta in migliori esiti visivi e rifrattivi rispetto alla pulizia chirurgica meccanica epiteliale. ( Xagena2012 )

Kymionis GD et al, Ophthalmology 2012, 119: 1777-1784

Oftalm2012 Chiru2012



Indietro